Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
16 giugno 2011 4 16 /06 /giugno /2011 21:17

L’Associazione Ceca People in Need ha prodotto  ”Don’t wait for the media to notice you!”, una piccola guida ai nuovi media per le associazioni di immigrati (ma non solo). Lo scopo della pubblicazione di tale strumento è di sostenerne l’abilità di comunicare con i molteplici attori della rete e la capacità di mobilitarne l’azione.

Al suo interno sono illustrati gli strumenti di base attualmente disponibili per comunicare su internet e raggiungere il proprio pubblico. In particolare sono contenuti esempi di campagne di successo su social networks, consigli su dove e come scrivere un blog, indicazioni su come caricare e condividere file audio e video su internet, suggerimenti su come aggiungere contenuti multimediali sulla propria pagina web e creare collegamenti con altre pagine infine una rassegna delle principali fonti di finanziamento nel settore delle migrazioni.

Il manuale fa riferimento in particolar modo al contesto ceco ma offre spunti e suggerimenti rilevanti anche per il più ampio contesto europeo.

Informazioni di back ground:

Internet è diventato ormai una delle principali fonti d’informazione e sempre di più sta rafforzando la propria dimensione interattiva. Grazie a queste potenzialità il mondo delle associazioni sarà sempre meno dipendente dagli spazi concessi dai media tradizionali per promuovere le proprie attività e sensibilizzare alla propria causa.

Tuttavia nonostante gli innegabili vantaggi in termini di costi e di accessibilità degli strumenti messi a disposizione dalla rete, questi richiedono una certa professionalità e sistematicità nel loro utilizzo per evitare che si trasformino da opportunità in trappole.

Fonte: Migration4media

Condividi post
Repost0
5 giugno 2011 7 05 /06 /giugno /2011 21:04

Giornalista professionista

Ai sensi dell’art. 1 legge n. 69/1963, sono professionisti coloro che esercitano in modo esclusivo e continuativo la professione di giornalista; sono pubblicisti coloro che svolgono attività giornalistica non occasionale e retribuita anche se esercitano altre professioni o impieghi.

Giornalisti professionisti, ed iscriversi nel relativo elenco, è necessario:

  • praticantato (svolgere 18 mesi di praticantato (art. 34 legge n. 69/1963 e criteri interpretativi sul sito www.odg.it - sezione: documenti e sentenze) e, inoltre, frequentare uno dei corsi di formazione o preparazione teorica anche “a distanza”, della durata minima di 45 ore, promossi dal Consiglio Nazionale o dai Consigli Regionali dell’Ordine) o scuola di giornalismo (aver frequentato per un biennio una delle scuole di giornalismo riconosciute dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti (www.odg.it sezione: scuole di giornalismo);
  • superare l’esame di idoneità professionale (art. 32 legge n. 69/1963)

Giornalista pubblicista

Per iscriversi nell’elenco dei pubblicisti, è necessario aver svolto un’attività giornalisticaregolarmente retribuita, per almeno due anni (art. 35 legge n. 69/1963).

Per l’iscrizione nell‘elenco dei pubblicisti è necessario rivolgersi al Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti dove è fissata la propria residenza o il domicilio professionale. Per l’iscrizione occorre:

  • possedere i requisiti di legge (assenza di precedenti penali, attestazione di versamento della tassa di concessione governativa);
  • presentare gli articoli, a firma del richiedente, pubblicati in giornali e periodici e i certificati dei direttori delle pubblicazioni, che comprovino l’attività pubblicistica regolarmente retribuita da almeno due anni;
  • presentare in fotocopia l’eventuale contratto di collaborazione stipulato con la testata (o le testate) cui si collabora;
  • presentare la documentazione dei compensi percepiti negli ultimi 24 mesi, che devono essere in regola con le norme fiscali in materia. La certificazione delle pubblicazioni deve essere rilasciata dall’attuale direttore di testata. Per quanto riguarda l’importo delle tasse e il numero di articoli necessari consigliamo di rivolgersi all’Ordine regionale dei giornalisti consultando gli indirizzi sul sito www.odg.it al link “ordini regionali”.

Altre informazioni si trovano nel sito del Consiglio nazionale (www.odg.it) e nel Regolamento di attuazione della legge n. 69/1963: DPR 115/1965.

Circolare del Ministero di Giustizia del 2005 - equipara la possibilità di accesso agli stranieri regolarmente residenti in Italia a quella dei cittadini italiani  ”Pertanto, appare possibile procedere all’iscrizione nell’elenco dei pubblicisti e dei professionisti di cittadini extra-comunitari che ne facciano richiesta, se in possesso dei requisiti richiesti dell’ordinamento italiano…. “

Condividi post
Repost0

Giornalismo e Intercultura

logoansiPagina ufficiale  della Associazione Nazionale Stampa Interculturale

 

FB-rid  Facebook 

 

twitt-rid.jpg Twitter

 

linkdin-rid.jpg

LinkedIn


Con il sostegno di

OS-rid.jpg

Archivi

Partners

FNSIsubalpina

Fij-rid

cospe